IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Map Bazzano manutenzione fai da te. Perché pagare?

Più informazioni su

[i]Dai residenti dei Map di Bazzano riceviamo e pubblichiamo questa nota:[/i]

Agli assegnatari dei map di Bazzano sono arrivati, da parte del Comune de L’Aquila, bollettini di pagamento,

con oggetto: canone per le spese comuni (condominiali) – periodo 01/04/2015 – 30/06/2015 relativamente

alle seguenti voci:

. manutenzione ordinaria degli impianti e delle reti di uso comune (caldaie, ascensori, etc.);

. pulizia e disinfestazione delle parti comuni;

. consumi di energia elettrica per l’illuminazione delle parti comuni e l’alimentazione degli impianti;

. consumi di acqua delle parti comuni, con esclusione dell’innaffiamento delle aree verdi;

. gestione amministrativa e contabile degli immobili.

Nei map di Bazzano non ci sono ascensori, ogni map ha la sua caldaia che ogni anno viene revisionata e

pagata personalmente dall’assegnatario.

Le scale che portano ai piani primi sono pulite personalmente dagli assegnatari.

Non esistono rubinetti per prelevare acqua per le parti comuni.

Non si è mai sentito parlare di gestione contabile dei Map quindi amministrazione.

Il verde pubblico davanti ai map viene gestito e curato da volenterose ed arzille persone di una certa età

che si prendono cura del verde utilizzando macchine comprate personalmente e mantenendo uno spazio

verde ( vedi foto allegate) incredibilmente bello. I marciapiedi vengono puliti e curati dagli assegnatari.

La manutenzione dei map stessi viene curata personalmente, dalla ripulitura interna fino ad arrivare alla

cura delle sogliette in legno scartavetrate, protette e ridipinte. Si è chiesto il permesso al comune per poter

ridipingere, a proprie spese, anche l’esterno.

I portoncini esterni che hanno problemi di funzionalità (rottura delle serrature), puntualmente sono stati

riparati e rimessi in funzione dagli affidatari.

Forse è giusto che si debba pagare qualcosa ma sicuramente non per queste motivazioni.

Più informazioni su

X