IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

L’Aquila, centro storico in chiave green

«Diventa ormai fondamentale inserire nel contesto storico edifici di architettura moderna, dotati di tutte le migliori tecniche per l’isolamento termico ed acustico, il risparmio energetico nonché il recupero dei materiali di riciclo».

Così Elio Masciovecchio, presidente dell’Ordine degli Ingegneri della provincia dell’Aquila, in occasione del seminario formativo dal titolo [i]”La sostenibilità nella ricostruzione post-sisma – Seminario introduttivo ai sistemi di rating internazionali con focus sui protocolli a marchio LEED-GBC”[/i] che l’Ordine degli Ingegneri della Provincia dell’Aquila, insieme ad Ance L’Aquila, Gbc Italia, all’Ordine degli Architetti ed al Collegio dei Geometri, ha tenuto oggi presso il Ridotto del Teatro Comunale a L’Aquila.

Un contributo di qualità anche per dare nuovo impulso al recupero del centro storico della città, purtroppo ancora un cantiere aperto, oltre a fornire – ai tecnici interessati – un approfondimento per la realizzazione di nuovi edifici ecosostenibili.

E’ stato questo il senso dell’incontro che per Masciovecchio rappresenta «un indubbio stimolo alla progettazione e realizzazione di nuovi edifici, ma anche al recupero di quelli esistenti, in chiave green. La sfida che vede impegnati i vari attori della ricostruzione è quella di cogliere il meglio che viene offerto dal panorama internazionale e nazionale, partendo da esempi di pratiche virtuose come quelle contenute nel protocollo Leed».

Un evento, dunque, che è andato al di là degli aspetti specificatamente tecnici e ha voluto dare un segnale forte da parte del mondo ingegneristico per il rilancio del capoluogo abruzzese. Ad esempio attraverso Il LEED – Leadership in Energy and Environmental Design, vale a dire un sistema di certificazione degli edifici che nasce su base volontaria e che viene applicato in oltre 140 Paesi nel mondo.

Lo standard LEED nasce in America ad opera di U.S.Green Building Council (USGBC), associazione no profit nata nel 1993, che conta ad oggi più di 20.000 membri e che ha come scopo la promozione e lo sviluppo di un approccio globale alla sostenibilità, dando un riconoscimento alle performance virtuose in aree chiave della salute umana ed ambientale: dal risparmio energetico ed idrico alla riduzione delle emissioni di CO2, al miglioramento della qualità ecologica dei materiali e delle risorse impiegate.

X