IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

L’Aquila delle scuole post-sisma, Giannini presto in città

Il Sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente ed il Vice Sindaco, Nicola Trifuoggi, hanno partecipato questa mattina, ad un importante incontro presso il MIUR ( Ministero della Pubblica Istruzione e Ricerca), con il ministro Stefania Giannini, il Direttore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Abruzzo, professor Ernesto Pellecchia, tutti i Direttori didattici ed i Presidi del Comune dell’Aquila, il segretario generale di ACTIONAID Italia, Marco De Ponte ed il referente territoriale per l’Abruzzo, Sara Vegni, su [i]“Lo stato dell’arte dell’edilizia scolastica del territorio aquilano tra MUSP e sedi pre-sisma”.[/i]

«Un incontro molto importante, – ha dichiarato il Sindaco Cialente – poiché, dal confronto con il mondo effettivo della scuola rappresentato dai Direttori, il Ministro ha potuto comprendere a fondo la grande vivacità ed il fermento con il quale la scuola aquilana sta mantenendo vivo, nei ragazzi, il senso identitario e territoriale e le difficoltà del dover lavorare in ben 32 MUSP, rispetto alle 52 sedi scolastiche. L’incontro ha, infatti, sviscerato la situazione della ricostruzione delle diverse scuole ed il cronoprogramma della stessa. Ma ancora più importante – ha proseguito Cialente – è stato il lungo colloquio che insieme al dott. Trifuoggi abbiamo avuto privatamente con il Ministro, al quale è stato possibile illustrare tutte le problematiche della ricostruzione ed i pesanti ritardi burocratici, con particolare attenzione anche alla ricostruzione pubblica degli edifici scolastici».

«Un approfondito colloquio è stato, inoltre, riservato alle problematiche dell’Ateneo aquilano, chiamato oggi a rispettare le previsioni della riforma, pagando lo scotto di trovarsi a “competere” con le altre università italiane, in una “città che non c’è”. Il Ministro ha assicurato la volontà di approfondire rapidamente il tema dell’Ateneo aquilano, soprattutto alla luce di quanto da noi ribadito sulla centralità del progetto strategico della città, della formazione e dell’alta formazione. Ho personalmente invitato il Ministro Giannini a venire all’Aquila, sia per rendersi conto della situazione delle nostre scuole, sia per incontrare la nostra Università e gli stakeholders, i centri di ricerca, nonché il GSSI, per valutare le prospettive e le azioni affinché l’Università dell’Aquila possa, a pieno titolo, partecipare della ricostruzione sociale, economica e culturale della città e del cratere, impegnati nell’immane opera della ricostruzione».

«Il Ministro, si è impegnato a concordare, nei prossimi giorni, una data per la visita. Dell’incontro – ha concluso il Sindaco – e del risultato ho già informato telefonicamente la Rettrice, professoressa Paola Inverardi».

Il Ministro Giannini si è impegnato, in somma sintesi, al fianco di ActionAid per le scuole aquilane. ActionAid, dal canto suo, ha espresso profondo apprezzamento per la risposta positiva del Governo alle richieste dell’Organizzazione affinché l’esecutivo si impegni a definire una figura istituzionale di riferimento di stampo nazionale che possa fungere da garante dell’operato a livello locale e contribuire così a definire un modello di ricostruzione efficace e partecipata. «Vedere una volta è come ascoltare 100 volte», ha affermato il Ministro accettando l’invito di ActionAid a visitare l’ Aquila.

«Siamo lieti dell’impegno formale assunto dal Ministro e condividiamo con lei l’importanza di “vedere”. ActionAid continuerà a “vedere” ed esserci sul territorio aquilano tutti i giorni», ha commentato Marco De Ponte, Segretario Generale di ActionAid Italia, a margine dell’incontro istituzionale.