IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Prg L’Aquila, continua il confronto

Il documento preliminare del Piano regolatore generale dell’Aquila è approdato quest’oggi in Conferenza dei capigruppo, alla presenza dell’assessore alla Pianificazione Pietro Di Stefano, della dirigente del settore Chiara Santoro e del coordinatore dell’ufficio del Prg Daniele Iacovone, che hanno provveduto all’illustrazione. I lavori sono stati coordinati dal presidente del Consiglio Carlo Benedetti.

«Si tratta di un passaggio significativo – ha dichiarato l’assessore Di Stefano – che riveste una grande importanza sia sotto il profilo formale che sotto quello sostanziale. Grazie all’apporto dei consiglieri è stato possibile, infatti, individuare un metodo di lavoro perfettamente in linea con la visione programmatica dell’assessorato. Verranno effettuati degli incontri pubblici, durante i quali il documento verrà illustrato e discusso in maniera partecipata. Ritengo – ha concluso l’assessore – che questa fase, propedeutica all’approvazione del Consiglio comunale, rivesta un’importanza cruciale. Il Prg costituisce, infatti, uno strumento fondamentale per la città ed è giusto, pertanto, che tutti possano contribuire alla relativa discussione, fornendo eventualmente spunti migliorativi».

Soddisfazione è stata espressa anche dal presidente del Consiglio Carlo Benedetti. «Si è trattato – ha sottolineato il presidente – del primo passaggio consiliare del Prg, uno strumento che aspetta da decenni di essere aggiornato. La discussione, in sede di Conferenza dei capigruppo, è stata estremamente proficua, anche grazie alla puntuale relazione svolta dagli architetti Santoro e Iacovone, oltre che dall’assessore Di Stefano. Tutti i consiglieri presenti hanno fornito un contributo caratterizzato da obiettività, competenza e spirito di collaborazione. Intorno al Piano regolatore vi è, dunque, un clima di discussione proficua e serena, circostanza che andrà a incidere positivamente sul valore e sull’iter di un documento che riveste un’importanza strategica per il futuro della città».