IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

‘Nocc ‘nterrat’: i Sassi d’Abruzzo

Cominciamo con gli ingredienti:

– 1 tazza da latte di zucchero

– 2 tazze da latte di mandorle sgusciate, ma non pelate

– 1/2 bicchiere d’acqua

Preparazione:

Ponete l’acqua in una pentola abbastanza capiente e lasciate intiepidire sul gas.

Aggiungete lo zucchero e lasciatelo sciogliere.

A questo punto, aggiungete anche le mandorle.

Mescolate continuamente il tutto con un cucchiaio di legno mantenendo la pentola sul gas.

Dovete continuare a mescolare finché l’acqua non sarà completamente evaporata, lo zucchero si sarà solidificato intorno alle mandorle e queste ultime avranno cominciato a”schioppettate”.

Lo zucchero non si addenserà subito, perciò…niente paura, ci vuole solo un po’ di pazienza!

Quindi, togliete subito la pentola dal gas altrimenti lo zucchero si scioglierà di nuovo e ponete i nocci a raffreddare su un piatto, ben distanziati gli uni dagli altri per evitare che si attacchino fra loro.

Ecco le varie fasi di trasformazione dei nostri nocci interrati.

{{*ExtraImg_244573_ArtImgLeft_300x274_}}

{{*ExtraImg_244576_ArtImgCenter_300x328_}}

{{*ExtraImg_244577_ArtImgLeft_300x353_}}

{{*ExtraImg_244578_ArtImgCenter_300x358_}}

Servite tiepidi o freddi, secondo i vostri gusti.

Questa è una preparazione tanto semplice quanto sfiziosa, di quelle che se inizi a sgranocchiare non ti fermi più.

Una delizia per il palato!

X