IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Il ricordo della Grande Guerra all’Emiciclo

«La Grande Guerra ha rappresentato un evento di svolta nella costruzione del nostro Paese. Circa 6 milioni di italiani sono stati coinvolti nel conflitto, che ha segnato profondamente la storia sociale, politica, economica e culturale dell’Italia. Quello della Grande guerra è un anniversario particolarmente importante per la definizione della nostra identità europea». A dirlo è il presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio, che ha convocato per domani, martedì 26 maggio, alle ore 10, una seduta solenne dell’Assemblea sul tema “[i]L’Abruzzo nella Grande Guerra – Centenario dell’entrata in guerra dell’Italia[/i]”.

Interverranno il presidente emerito del Senato Franco Marini e il Vice Presidente del Csm Giovanni Legnini. La relazione sarà affidata al professor Luigi Fimiani, docente e storico. Gli attori Luca Serani e Matteo Di Genova leggeranno alcune lettere dal fronte di soldati abruzzesi, accompagnati dalle musiche eseguite dalle studentesse del liceo musicale dell’Aquila. Alle 18, nei giardini dell’Emiciclo, concerto dell’orchestra sinfonica del liceo musicale, mentre alle 20 la manifestazione si concluderà con la proiezione del film “[i]Torneranno i prati[/i]” del regista Ermanno Olmi.

L’ODG DELLA SEDUTA ORDINARIA – Il Consiglio regionale è convocato in seduta ordinaria per domani, martedì 26 maggio, al termine della seduta solenne.

All’ordine del giorno una serie di interpellanze: “Impianto trattamento rifiuti – Comune di Alanno” (Pettinari, M5S), “Riordino delle Istituzioni Pubbliche di Assistenza e Beneficenza (IPAB) e disciplina delle Aziende Pubbliche di Servizi alla Persona (ASP)” (Febbo-Sospiri, FI), “Adeguamento sismico di edifici pubblici destinati ad attività sociali – PAR FAS Abruzzo 2007-2013, Azione VI 1.1.A., intervento 2” (Sospiri, FI), “Sentenza c-139/13 – Verifica stato delle discariche” (Marcozzi, M5S). Successivamente si discuterà una risoluzione sull’ospedale di Atessa, mentre in chiusura dei lavori si procederà alla seconda, e definitiva, lettura sulla modifica allo Statuto. che introduce il “diritto al cibo”.

LA SETTIMANA POLITICA – La settimana politica all’Emiciclo inizia oggi, lunedì 25 maggio, con la seduta della Quarta Commissione (Politiche europee) convocata per le 9.30 per esaminare le modifiche alla normativa regionale sulle Ater. Alle 10 la Seconda Commissione (Territorio, Ambiente e Infrastrutture) discuterà le modifiche e integrazioni alla legge sulla tutela del territorio regionale. Alle 10.30 è fissata la Prima Commissione (Bilancio), con all’ordine del giorno diversi provvedimenti, tra cui l’istituzione del Comune “Nuova Pescara” e la legge sull’Aquila capoluogo. Si parlerà, tra gli altri argomenti, anche di contrasto alla ludopatia, dell’istituzione di un fondo a sostegno delle famiglie con un paziente oncologico o trapiantato, degli interventi per l’acquisto di immobili da destinare ad abitazione principale in caso di morosità incolpevole.

Martedì alle 10 è convocato il Consiglio regionale in seduta solenne per le celebrazioni su “L’Abruzzo nella Grande Guerra – Centenario dell’entrata in guerra dell’Italia”. Al termine della seduta solenne, i lavori proseguiranno in sessione ordinaria.

Mercoledì alle 10 in Commissione di Vigilanza si parlerà del contratto di quartiere “Peep-Annunziata” di Giulianova, dell’erogazione di farmaci ai pazienti affetti da malattie rare e della situazione del concorso straordinario sulle nuove farmacie.

Giovedì alle 10 la Quinta Commissione (Salute, sociale) si occuperà della legge sulle Asp e di un’integrazione al bilancio pluriennale 2015-2017 della Regione, mentre alle 15 la Quarta Commissione sarà impegnata nella discussione delle strategie per il mercato unico digitale in Europa.

X