IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Giornalismo morboso, indifferenza assassina

di Roberta Galeotti

Viene ritrovato nel suo appartamento dopo 10 giorni circa dalla morte.
[url”Tragedia a L’Aquila, 32enne muore in casa”]http://ilcapoluogo.globalist.it/Detail_News_Display?ID=120014&typeb=0&Tragedia-a-L-Aquila-32enne-muore-in-casa[/url]

Massimo Parisse viveva in via Antica Arischia con il suo cagnolino, che è diventato, suo malgrado, il protagonista di questa tragica vicenda.

Massimo muore in casa per un malore e nessun parente si rende conto dell’accaduto; dopo giorni di isolamento, senza cibo nè acqua, il cane inizia a latrare, è immaginabile che il lamento del cane si sia fatto sempre più insistente e sempre più straziante con il passare dei giorni.

La dura legge della natura ha avuto il sopravvento ed il cane, per la dura legge della sopravvivenza, si è trasformato nel predatore carnivoro che contraddistingue il suo istinto. Molti libri e tanti film hanno colpito il pubblico con questo tipo di storie, il più famoso film con scene di cannibalismo umano è Alive – Sopravvissuti, del 1993 diretto da Frank Wilson Marshall, basato sul disastro aereo delle Ande.

Così ci ritroviamo costretti ad ammettere che faccia più appeal sul pubblico la storia di un cane che ‘cannibalizza’ (un termine che può considerarsi appropriato visto il rapporto indissolubile tra cane e padrone, che supera la differenza di specie) il proprio padrone defunto, piuttosto che la morte di un ragazzo di 32 anni che non viene percepita da un mondo egoista, distratto ed indifferente.

Vicini di casa e passanti che sentono latrare un cane per ben 10 giorni e non si interessano, non si interrogano, non si preoccupano.

Siamo diventati una società di indifferenti ed egoisti.

Morbosi voyeristi assetati di sangue.

L’informazione, ormai, declassata a cronaca nera in salsa rosa.

Che fine ha fatto il rispetto verso un uomo morto, verso la sua famiglia ed i suoi amici che leggono dettagli indelicati e morbosi di un corpo dilaniato?

X