IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

ActionAid, alunni aquilani ‘disegnano’ la città dei sogni

Saranno presentate lunedì 25 maggio al Consiglio comunale dell’Aquila, le proposte per la città elaborate dagli alunni dell’Istituto Comprensivo Gianni Rodari durante il laboratorio di cittadinanza portato avanti da ActionAid con alcune classi della scuola.

Il progetto del “Consiglio comunale delle bambine e dei bambini” ha coinvolto tre classi quinte della scuola primaria e due classi prime della secondaria in un percorso di cittadinanza attiva che ha portato gli alunni alla scoperta delle istituzioni locali e alla comprensione del ruolo chiave che esse ricoprono nell’amministrazione della città. Il percorso si inserisce all’interno delle attività previste da “L’Italia del futuro”, progetto di ActionAid attivo in alcune scuole primarie di Napoli, Reggio Calabria e L’Aquila, finalizzato a integrare l’offerta formativa delle scuole italiane, proponendo attività che rispondano alle esigenze primarie degli alunni dei vari territori e coinvolgendo le famiglie e l’intera cittadinanza.

Dopo aver studiato insieme la composizione e il funzionamento delle strutture comunali ed aver effettuato una visita in Consiglio comunale, i ragazzi hanno organizzato delle vere e proprie elezioni, dividendosi in gruppi e ideando un logo, un nome e un programma, rimasti poi appesi nei corridoi della scuola per una settimana per permettere a tutti gli alunni coinvolti nel progetto di decidere chi votare, fino all’election day del 27 marzo.

Per ogni classe sono stati eletti due consiglieri e due consigliere che, nei mesi successivi, hanno lavorato per rielaborare i temi emersi durante il lavoro elettorale, trasformandoli in proposte condivise nuovamente con il resto dei compagni. Le idee emerse spaziano dai bisogni vicini alle esigenze dei bambini, come la nascita di un nuovo Luna Park o la presenza di un carretto dei gelati che passi per i paesi del territorio aquilano, a tematiche più ampie che toccano tutta la cittadinanza, come la manutenzione dei marciapiedi, l’attenzione all’ambiente e la ricostruzione di scuole sicure e attrezzate.

Attraverso i disegni e i testi elaborati da tutti gli alunni, i membri del Consiglio comunale delle bambine e dei bambini faranno sentire la propria voce ai Consiglieri adulti, che durante questa particolare seduta del Consiglio comunale dovranno ascoltare e provare a dare risposte concrete ai desideri dei bambini aquilani.

X