IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Atti osceni in treno, denunciato 34enne

Sarebbe entrato nello scomparto del treno in cui si trovava una ragazza e avrebbe iniziato a masturbarsi, ammiccando alla giovane, la quale, però, ha urlato e allertato il capotreno, che si è rivolto alla Polizia ferroviaria.

Protagonista dell’episodio, avvenuto su un intercity Lecce-Bologna, è un 34enne residente a Matera ma originario del Guatemala, che è stato denunciato dalla Polfer di Pescara per tentata violenza sessuale e atti osceni.

Il convoglio era in arrivo nel capoluogo adriatico e, quando il capotreno ha segnalato l’accaduto alla Polizia, gli agenti, diretti da Davide Zaccone, hanno ascoltato la ragazza e denunciato il 34enne. L’uomo, tra l’altro, avrebbe precedenti specifici commessi sempre in treno. Tra i due non c’è stato alcun contatto fisico.