IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Avezzano, la ‘Moneta del Centenario del Terremoto’

di Lucia Ottavi

Lunedì 25 maggio, alle ore 11.00, presso la sala convegni dell’ARSSA, Palazzo Torlonia di Avezzano, assisteremo alla presentazione della “Moneta del Centenario del Terremoto di Avezzano 1915 – 2015”.

«Molti sono i modi – dichiara il Presidente del Consiglio Regionale Giuseppe Di Pangrazio – per

mantenere vivo il ricordo di un evento che segni profondamente la storia di un territorio e della

comunità che lo abita. E quanto più l’evento si tinge di straordinarietà, tanto più si rende necessario

ricorrere a forme durature nel tempo e di pregio artistico indiscusso. E’ esattamente questa la funzione “valoriale” della splendida moneta coniata dall’istituto Poligrafico e Zecca dello Stato per il Centenario del terribile terremoto che nel 1915 sconvolse la Marsica, radendo al suolo l’intera città di Avezzano.

Le immagini create da Maria Carmela Colaneri – conclude il Presidente – ed impresse sui due lati della moneta riproducono, con estrema plasticità, i simboli della tragedia e della rinascita di un popolo, della sua spiritualità e delle sue capacità tecniche, quali espressioni della tenacia che lo ha contraddistinto nel corso dei secoli e continua a identificarlo nei suoi tratti inconfondibili di determinazione, audacia, mitezza, laboriosità, coesione sociale. Esse sono qualità precipue del popolo dei Marsi e di Avezzano, sua città – territorio, riflesse e ritrasmesse dalla bellezza e dalla grazia del conio».

La manifestazione vedrà la partecipazione del Presidente del Consiglio Regionale Giuseppe Di Pangrazio, del Presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso, del Vice Presidente del CSM Giovanni Legnini, dell’Amministratore delegato della Zecca dello Stato Paolo Aielli, del Presidente del Comitato d’Onore dell’Istituzione Centenario del Terremoto Gianni Letta e dell’autrice della moneta Maria Carmela Colaneri.

X