IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Avezzano: piani per il futuro di Ospedali, Scuole e Centri

Comune di Avezzano e Asl in perfetta sinergia per affrontare assieme alcune criticità di carattere logistico, che da qualche tempo assillano gli utenti che si servono delle strutture sanitarie e degli uffici amministrativi della Asl nel territorio comunale.

Il sindaco Giovanni Di Pangrazio e il direttore generale della Asl Giancarlo Silveri, accompagnati da dirigenti e funzionari dei due enti, hanno effettuato un accurato sopralluogo presso l’Ospedale “Filippo e Nicola”, sia all’interno che all’esterno, negli ambulatori del vecchio ospedale in via Monte Velino e in altre strutture Asl adiacenti.

Si è parlato della delocalizzazione dell’attuale area Cup, attualmente attiva nell’androne d’ingresso dell’Ospedale, oggetto di continue lamentele da parte degli utenti che quotidianamente sono alle prese con inconvenienti e disagi.

Pertanto, il servizio Cup verrebbe trasferito in un altro locale, sempre all’interno dell’edificio, ma più funzionale, oppure potrebbe essere realizzato ex novo un apposito manufatto, sempre insistente nell’area ospedaliera.

Di Pangrazio e Silveri assieme agli ingegneri Francesco Di Stefano (Comune) e Francesco Dalla Montà (Asl), hanno concordato la ristrutturazione dell’edificio del vecchio ospedale che, in prospettiva, dovrebbe ospitare tutti gli uffici amministrativi dell’Azienda sanitaria.

E’ stata individuata anche al nuova destinazione della Scuola per infermieri professionali, che dovrebbe essere trasferita nell’edificio comunale dell’ex Catasto, in via Ugo La Malfa, a nord di Avezzano, liberando le aule attualmente occupate nella scuola Media “Luigi Marini” in via Pereto.

Mentre sarà adeguatamente ristrutturato lo stabile di Via Salto, in cui è attivo il Centro di Igiene Mentale, per renderlo più fruibile ed efficiente per utenti e operatori sanitari.

Infine, il Servizio Patrimonio della Asl, di concerto con la Polizia Locale e in base alle indicazioni del sindaco di Avezzano Giovanni di Pangrazio, si farà carico della riorganizzazione e ridistribuzione degli spazi destinati a parcheggio nelle aree all’interno e all’esterno dell’Ospedale e l’avvicinamento dei mezzi del servizio pubblico (Scav) al Pronto Soccorso e all’ingresso principale, per agevolare il più possibile disabili, anziani e cittadini con particolari esigenze.

Tale intervento verrà realizzato entro il 30 giugno prossimo.

Insomma è stato un incontro estremamente produttivo e lungimirante, che ha confermato lo spirito di collaborazione esistente tra i due enti, sempre al servizio della comunità non solo locale, me di tutta la Marsica.

[url”Torna alla Home Targatoaz.it”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=221[/url]