IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Casetta degli Alpini a Villa Sant’Angelo

Anche Villa Sant’Angelo (L’Aquila) si prepara all’adunata nazionale degli alpini che prende il via in questi giorni, attraverso un programma di iniziative per dare il benvenuto alle 200 penne nere ospitate in paese.

In particolare domani, giovedì 14 maggio, è prevista l’inaugurazione della “Casetta degli alpini” che vedrà come ospite d’onore il presidente nazionale dell’Ana, Sebastiano Favero.

La manifestazione comincerà alle 17 con l’alzabandiera, a seguire il taglio del nastro, la benedizione e l’intervento delle autorità presenti.

La “Casetta”, che sarà sede del locale gruppo alpini, è stata realizzata grazie alle donazioni di alcuni benefattori e al lavoro dei volontari del sodalizio villese nell’area che un tempo ospitava il lavatoio della frazione di Tussillo, una zona che è stata ceduta in concessione dal Comune di Villa Sant’Angelo e interamente riqualificata e abbellita.

Nel corso della tre giorni dell’adunata il borgo dell’Aquilano duramente colpito dal terremoto del 2009 accoglierà in quattro diverse strutture pubbliche alpini provenienti da Marostica (Vicenza), Reggio Emilia e Trento, sezioni a vario titolo impegnate a Villa Sant’Angelo nell’emergenza post-sisma.

{{*ExtraImg_242164_ArtImgRight_300x311_}}Fermento anche negli altri comuni dell’Aquilano. A Tornimparte, ad esempio, è stata posizionata una scultura nell’edificio comunale, per celebrare l’arrivo degli alpini per l’Adunata. La scultura, realizzata da Alfonso Bucci, è stata stata donata agli alpini dell’Adunata dal sindaco Umberto Giammarina, già ufficiale medico delle truppe speciali lagunari Btg Isonzo, paracadutisti folgore Btg Nembo e Genio Pionieri.