IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Azione Universitariaaq scrive alla rettrice Inverardi

Azione Universitariaaq chiede risposte certe all’Ateneo dopo il “mancato rispetto dei parametri patrimoniali presentati telematicamente nel pagamento delle tasse”.

Di seguito la lettera

Alla cortese attenzione:

della Rettrice dell’Università degli Studi dell’Aquila, Paola Inverardi,

del Direttore Amministrativo di Ateneo, Piero di Benedetto

LORO SEDI

“In merito all’oggetto, scriviamo questa missiva per sottoporre alla Vs attenzione un problema molto grave che è stato riscontrato da numerosi studenti dei vari dipartimenti di Ateneo.

Purtroppo, dopo i rinvii dovuti al caricamento della situazione economica, che dovevano cercare di mediare di fronte ad un errore pregresso da parte della macchina burocratica di Ateneo, ci troviamo ad oggi di fronte al mancato rispetto dei parametri patrimoniali presentati telematicamente.

Come studenti universitari, come ragazzi che hanno scelto L’Aquila per continuare il loro percorso di studi, riteniamo questo incidente increscioso, goffo ma soprattutto irriverente nei confronti di tutti quei sforzi atti a riadeguare burocraticamente i documenti necessari per non pagare la rata massima.

A tal proposito ci chiediamo: come è possibile allocare nella fascia maggiore un reddito Iseu di 10 mila euro? Come è possibile non veder rispettati i criteri per gli sconti al merito? Come è possibile chiedere il pagamento di somme ingenti entro gli inizi di giugno?

In conclusione, chiediamo che l’Ateneo prenda posizione in merito cercando di risolvere il problema nel più breve tempo possibile, punendo i colpevoli e cercando di rilanciare l’immagine di un polo universitario che ancora una volta si mostra insofferenze delle istanze dei suoi iscritti.”