IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Bus con wifi a L’Aquila ed Avezzano

Garantire l’accesso ad internet anche sugli autobus del trasporto pubblico.

Questo è il progetto ICT, una grande agevolazione per studenti e lavoratori che durante gli spostamenti, spesso prolungati dal traffico, potranno usufruire dei servizi social, navigare sul web, accedere alla posta elettronica email, utilizzare aree intranet delle aziende con le quali lavorano.

Il servizio è già attivo da qualche giorno su alcuni mezzi sperimentali – A.R.P.A., S.C.AV per la città di Avezzano e A.M.A. per L’Aquila – operanti nell’ambito dei trasporti pubblici locali del territorio GAL Gran Sasso Velino.

Il progetto “ICT per costruire la città del futuro” è ideato e finanziato dal GAL Gran Sasso Velino e attuato attraverso un Protocollo di Intesa tra lo stesso GAL e le aziende pubbliche di trasporto locale.

Il GAL, spingendo l’acceleratore sul fronte dell’innovazione tecnologica dei servizi di trasporto, ha inteso favorire la conciliazione positiva dei tempi e contribuire a creare un ambiente di vita e di lavoro più favorevoli.

«L’obiettivo – spiega il presidente Petrei – è duplice: da una parte è fornire ai passeggeri un servizio innovativo a livello locale, dall’altra di consentire la riduzione del digital divide, ossia il difficile accesso alle tecnologie informatiche come internet, che nell’area di riferimento rappresenta una criticità importante per lo sviluppo socio-economico e competitività territoriale».

Nello specifico, il progetto “ICT per costruire la città del futuro” prevede: l’istallazione di apparati router wi-fi 3G su alcune tratte sperimentali per permettere a chi viaggia di avere connessioni wirless ad alte prestazioni e di condividere la connessione ad internet delle SIM dati 3G; l’adeguamento dei mezzi con pannelli informativi dai quali ottenere istruzioni su come effettuare l’accesso alla rete e infine realizzazione del portale ICT che consentirà, mediante integrazione con il servizio Google Transit, di accedere al servizio di pianificazione degli orari dei mezzi pubblici anche mediante smartphone/tablet e usufruire di uno strumento per la formazione/informazione sulle nuove tecnologie.

Le linee infrastrutturali sono:

SCAV: Linea 1: San Nicola – Ospedale e Linea 5: Via Napoli – Ospedale

AMA: Linea 1: Università ingegneria Monteluco di Roio – Centro commerciale L’Aquilone

ARPA: Linea 2060: L’Aquila – Avezzano Zona Industriale

Linea 2043: Poggio Filippo – Tagliacozzo – Scurcola Marsicana – Avezzano – L’Aquila

Linea 2012: Avezzano – L’Aquila (via A/24 -A/25)

Per l’AMA è stato installato il sistema WI-FI anche nello stallo che coincide con la biglietteria della Sangritana a lato della Fontana Luminosa all’Aquila.

Il progetto si concluderà con un’intensa attività formativa e informativa che prevede per tutto il mese di maggio incontri con i gestori dei servizi di trasporto per l’uso degli strumenti informatici, contatto diretto con i viaggiatori per l’utilizzo efficace dei servizi e Focus group, rivolti ad amministratori locali, rappresentanti delle imprese e delle istituzioni scolastiche e lavoratori, che avranno il duplice scopo di far conoscere le finalità progettuali e di raccogliere esigenze e criticità nel sistema dei trasporti pubblici del territorio.

[url”Torna alla Home Targatoaz.it”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=221[/url]