IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Restauro e rigenerazione urbana: torna il Salone della Ricostruzione

Dal 7 al 10 maggio 2015 si terrà a L’Aquila il 5° Salone della Ricostruzione, l’evento fieristico promosso e organizzato da ANCE Abruzzo, insieme ad ANCE L’Aquila, ANCE Chieti, ANCE Pescara, ANCE Teramo, e Carsa srl, in partnership con Bologna Fiere-SAIE.

Con oltre 10.000 visitatori annuali, il Salone della Ricostruzione prosegue nell’intento di focalizzare al suo interno tutte le dinamiche della ricostruzione, con l’obiettivo ambizioso di diventare la prima «fiera laboratorio» del settore. Un progetto corale che punta sulla qualità e che ha coinvolto l‘intera filiera della ricostruzione attraverso il Comitato dei Promotori. Istituzioni, Ordini professionali, Associazioni di categoria, Soprintendenze, Fondazioni, Università, Imprese e Consorzi che hanno fornito spunti e contributi strategici per la costruzione del programma culturale, con un’ampia e articolata proposta convegnistica sui temi più attuali del costruire contemporaneo, e dell’impianto espositivo della rassegna.

Il Salone è artefice di un percorso che mira a promuovere e a sviluppare una ricostruzione all’insegna della qualità e della sostenibilità, grazie a Officina L’Aquila, progetto ambizioso rivolto alle eccellenze dell’edilizia innovativa. Un network esclusivo tra territorio aquilano e imprese produttrici, costruito per trasformare l’evento fieristico in un laboratorio permanente, finalizzato al miglioramento della qualità della ricostruzione attraverso formazione continua, networking e accordi commerciali.

Il Salone si propone anche come luogo ideale per affrontare il tema della rendicontazione sociale del processo di ricostruzione. Una sezione dedicata alla nuova progettualità in cui le varie rappresentanze impegnate nella ricostruzione parlano un linguaggio comune, utile allo sviluppo e alla valorizzazione di strategie e azioni condivise per la rinascita del territorio aquilano.

X