IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Centro servizi anziani, presto nuovo parcheggio

Un parcheggio per cento posti auto, che andranno ad aggiungersi ai sessanta già esistenti, da realizzare entro l’estate. È quanto hanno annunciato il sindaco dell’Aquila Massimo Cialente e il presidente del Centro servizi anziani, ente strumentale dell’Aquila, Venanzio Gizzi, nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno preso parte anche l’assessore alla Ricostruzione pubblica Maurizio Capri, il direttore dell’istituzione Antonio Orsini, il componente del Cda Domenico Ciammetti, la responsabile della contabilità Mariangela Gianvincenzo e l’ingegnere Giorgio Torelli del Provveditorato interregionale ai Lavori pubblici per Lazio, Abruzzo e Sardegna.

«Il parcheggio – ha spiegato il sindaco Cialente – consentirà di mettere a disposizione dell’utenza della struttura 100 posti auto. Il costo dell’intervento sarà di circa 200mila euro. Il Centro servizi anziani del Comune che, entro la primavera 2016, attiverà al suo interno anche 12 posti letto per malati di Alzheimer, gestiti dalla Asl, costituisce un fiore all’occhiello nei settori della residenzialità alberghiera, dell’assistenza a persone non autosufficienti e della lungodegenza, con standard molto elevati sia in termini di competenze professionali che di funzionalità della struttura».

«Un’istituzione – ha sottolineato Cialente – che chiude il bilancio in attivo, con un avanzo di amministrazione pari a circa 4 milioni 325mila euro, quasi un milione in più rispetto all’esercizio finanziario precedente. Un esempio, dunque, di eccellenza nei servizi e di virtuosa gestione. I nuovi servizi attivati, con il centro Alzheimer, che si aggiunge all’Hospice per lungodegenti, andranno a creare circa un centinaio di nuovi posti lavoro, tutti per personale altamente qualificato. Una ricchezza, dunque, e una risorsa per la nostra città».

«Il Csa – ha dichiarato il presidente Venanzio Gizzi – ha un’ospitalità di 76 posti letto, tra quelli per persone autosufficienti e quelli per persone non autosufficienti, cui si aggiungono i 12 posti letto dell’Hospice e quelli, a breve, del centro per i malati di Alzheimer, a cura della Asl. Gestiamo inoltre un’utenza di circa 500 persone in assistenza domiciliare esterna e promuoviamo soggiorni termali e attività di socializzazione e intrattenimento all’interno della struttura, dove, ricordo, al costo di 5mila euro, siamo riusciti a realizzare un teatro».

«Con l’aumento dei servizi erogati all’interno del Csa – ha aggiunto l’assessore Maurizio Capri – è aumentata anche l’utenza e, conseguentemente, la necessità di parcheggi. Per questa ragione, ai 100 posti auto che entreranno in funzione entro l’estate, presto verranno aggiunti ulteriori 50 posteggi e, a medio termine, contiamo di completare la dotazione con la realizzazione di un terzo lotto di interventi con altri 100 posti auto».