IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio: mostra per i cento anni di storia

di Claudia Giannone

Cento anni di calcio: L’Aquila festeggia questa importante data, grazie all’organizzazione del Supporters’ Trust L’Aquila Mè, nato da poco, ma già molto attivo nel capoluogo abruzzese, con una mostra fotografica che riporta alla memoria alcuni dei più importanti momenti della storia rossoblù.

Dinanzi agli occhi di ex giocatori e di una rappresentanza del team attuale che ha voluto onorare questa importante ricorrenza, si apre dunque l’iniziativa dedicata interamente al mondo del calcio aquilano: in un momento di certo non positivo per la compagine, si cerca quindi di riportare l’attenzione su una realtà che sta passando in secondo piano. Non una grande partecipazione, infatti, dal punto di vista dei supporters: l’evento avrebbe richiesto una cornice di pubblico maggiore, sia per l’impegno messo dagli organizzatori, sia per un attaccamento che, molte volte, viene cercato per sostituire lo scetticismo che ha colpito la piazza.

{{*ExtraImg_240864_ArtImgRight_300x342_}}La data non è stata di certo casuale: poco più di cento anni fa, il 25 aprile 1915, L’Aquila vide il primo incontro di calcio della propria storia, molto prima che si formasse la vera e propria società. Un anno dal forte significato: l’anno della Prima Guerra Mondiale, l’anno del terremoto che distrusse la Marsica e colpì lo stesso capoluogo.

«Non abbiamo voluto vedere il calcio – ha affermato Luca Frontera, membro del Supporters Trust – come un succcedersi di date, ma come un qualcosa che ha accompagnato e continuerà ad accompagnare la storia della città. Vogliamo sviluppare l’idea che c’è il bisogno di vivere la storia, non di vederla come un qualcosa di passato».

Una possibilità per tutti di rivivere la squadra della città attraverso un secolo di storia: giorni di cultura, di sport e di curiosità, un viaggio attraverso il cammino di una compagine che toccò diverse realtà, dalla serie B al fallimento, dalla nascita fino ai giorni nostri. Proprio nella giornata di domani, si andrà avanti con la vera e propria conferenza che vedrà la partecipazione del professor Enrico Cavalli e del giovane cultore del calcio aquilano, nonché socio del neonato Supporters’ Trust, Matteo Massacesi.

Tagliato il nastro, si dà il via alla mostra: L’Aquila Calcio ritrova la propria storia.

X