IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Fondazione Carispaq, un anno di sostegni e iniziative

L’Organo di indirizzo della Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia dell’Aquila, presieduta da Marco Fanfani, ha approvato all’unanimità, nella seduta di ieri, il bilancio d’esercizio 2014. Sono stati registrati risultati positivi, superiori agli obiettivi prefissati, sia in termini di risultato di gestione del portafoglio finanziario che di incremento del patrimonio.

Il risultato della gestione del portafoglio, infatti, al netto della fiscalità, è stato di circa 6 milioni di euro, mentre il patrimonio netto contabile si è incrementato di circa € 1,4 milioni di euro. La dinamica positiva dei mercati finanziari registrata nel 2014, unita all’attenta gestione del portafoglio finanziario, ha determinato l’incremento del controvalore del portafoglio. I risultati positivi conseguiti hanno consentito non solo di poter aumentare le risorse da destinare a favore del territorio, pari a 2,3 milioni di euro con un incremento di 450mila euro rispetto all’esercizio precedente, ma di poter proseguire nella prudente politica di accantonamento di risorse nelle riserve patrimoniali e negli altri fondi.

Nell’ambito dei progetti propri, sulla base degli indirizzi e degli obiettivi fissati dal Consiglio Generale, la Fondazione ha stanziato € 400mila per la realizzazione della prima edizione del progetto denominato “Borse Studio/Lavoro 2014”, per favorire l’accesso al mondo del lavoro da parte dei giovani in un contesto di grave crisi occupazionale. Inoltre, sempre nell’ambito degli interventi diretti, sono stati stanziati € 230mila per l’acquisto di attrezzature radiologiche per la prevenzione oncologica donate all’Ospedale Civile di Avezzano; è stato istituito il Premio Fondazione Carispaq per la Solidarietà, promosso, nella prima edizione, nell’ambito delle celebrazioni per il Bicentenario dell’Arma dei Carabinieri. Sostegno è stato dato alla prima edizione del Festival della Montagna dell’Aquila, alle celebrazioni per il centenario del Terremoto della Marsica nell’ambito delle quali è stato restaurato il monumento denominato “Memorial” in ricordo delle vittime di quel tragico evento ed è stato avviato il recupero dell’area faunistica del Santuario Maria SS di Pietracquaria ad Avezzano. Agli interventi sopracitati se ne aggiungono numerosi altri, di non minore valenza, in risposta alle numerose istanze provenienti dalle componenti minori del tessuto sociale, nell’ambito dei diversi settori di intervento della Fondazione.

Ancora un anno positivo, quindi, il 2014 per la Fondazione Carispaq, durante il quale sono stati erogati sul territorio € 2.189.993,75, per finanziare 499 progetti. La somma è stata così suddivisa: Arte, attività e beni culturali € 767.276; Sviluppo locale € 698.004; Ricerca scientifica e tecnologica € 220.500; Crescita e formazione giovanile € 194.487; Volontariato, filantropia e beneficenza € 309.726,75.

«Anche per il 2014 la Fondazione Carispaq – dichiara il Presidente Marco Fanfani – ha lavorato per dare risposte alla diffusa richiesta di sostegno alle iniziative che proviene dal territorio della nostra Provincia. La grave crisi che investe il Paese e anche la nostra Regione, insieme alla contemporanea difficoltà di bilancio degli enti locali, ha caricato di sempre maggiori richieste la nostra Fondazione, per questo è necessario compiere scelte che stabiliscano le priorità negli interventi. La Fondazione – conclude il Presidente – ha cercato in questi anni di affermare il proprio ruolo di soggetto propositivo in grado di sviluppare autonomia progettuale per la realizzazione degli interventi, catalizzando competenze e risorse per un’ efficace azione volta al perseguimento dei propri scopi di utilità sociale e di promozione dello sviluppo economico del Territorio».