IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Appuntamento con la “Partita del Cuore”

di Claudia Giannone

Si aprono le porte della 20esima edizione della Partita del Cuore, appuntamento ormai fisso in particolare nella vita degli studenti aquilani: in concomitanza con l’11esima edizione del Torneo Pasquale Giancola, denominato in questo modo in onore al compianto Provveditore agli Studi di L’Aquila e Presidente della Fondazione Carispaq, comprenderà, come ogni anno, tutti gli istituti, i licei e le scuole medie, aggiunte quest’anno a causa dell’accorpamento sempre maggiore di scuole superiori che sta portando alla scomparsa di molte di esse.

Si rinnova, quindi, un evento fondamentale all’interno della città: una vera istituzione, ma al tempo stesso una manifestazione in grado di raccogliere tutti gli studenti del capoluogo abruzzese. Lo scopo è quello di avvicinare tutti gli aquilani allo sport: renderli consapevoli che questa rappresenta una componente essenziale della vita, che ci permette di controllare il nostro carattere e di abituarci alla fatica e al sacrificio.

Ma allo stesso tempo, vuole essere un vero e proprio mezzo per creare un rapporto di complicità e amicizia tra le varie scuole: un rapporto spesso minato da campanilismi e rivalità tra gli istituti e i licei, e in alcuni casi anche tra gli stessi licei, ma che dovrebbe essere ampliato per creare delle amicizie tra gli studenti, nella loro età di maggior ampliamento delle conoscenze e degli orizzonti.

Una giornata di sport, dunque, che andrà oltre il mero significato rappresentato dal rettangolo verde: una possibilità di incontro, di integrazione e di conoscenza in una città che cerca di ricostruire non solo i palazzi e i monumenti, ma anche, e in particolar modo il tessuto sociale, dilaniato da una tragedia che ha colpito soprattutto i giovani nel loro momento di sviluppo e di maggiore necessità. Anche questo uno degli obiettivi degli organizzatori, che da anni si impegnano maggiormente proprio per creare una più importante connessione nel post sisma.

Gli incassi, come sempre, sarannno devoluti in beneficenza: raccolti, lo scorso anno, 5000 euro, consegnati alla Caritas dell’Aquila per dare un aiuto concreto e dimostrare che, nel proprio piccolo, ogni associazione può aiutare chi ha più bisogno.

Sorteggiati gli incontri che si terranno lunedì 4 maggio alle ore 15, sul campo di Centi Colella: l’Istituto Ottavio Colecchi incontrerà il Liceo Cotugno, mentre l’Ipsiasar si troverà a sfidare il Liceo Scientifico. La giornata fondamentale, però, sarà rappresentata dal 7 maggio: un giovedì di festa per tutti gli studenti, che accoglieranno l’arrivo dell’estate e si prepareranno così alle tanto attese vacanze.

X