IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Dà fuoco all’auto del rivale in amore

Ha appiccato il fuoco alla Golf di un giovane di Spoltore che aveva intrapreso una relazione sentimentale con la sua ex ragazza, ma è stato individuato grazie alle telecamere di sicurezza e arrestato dai carabinieri. Protagonista dell’episodio un 28enne di San Giovanni Teatino (Chieti), accusato di danneggiamento, danneggiamento a seguito di incendio e stalking.

Secondo le indagini dei carabinieri l’attentato incendiario avvenuto poco prima delle 5 di mattina di ieri, non sarebbe il primo atto intimidatorio compiuto nei confronti del rivale in amore: alcune settimane fa il 28enne avrebbe fatto esplodere petardi incendiari nei pressi dell’abitazione del giovane, arrivando persino a dare fuoco al citofono.

Ieri, secondo quanto ricostruito dagli investigatori, avrebbe prima mandato in frantumi i vetri della macchina, per poi gettare una bottiglia incendiaria sul cofano dell’auto. Grazie alla visione delle telecamere, i carabinieri di Spoltore, in collaborazione con gli uomini della Polizia Locale, hanno subito indirizzato le indagini sul 28enne che aveva in macchina un vero arsenale composto da dieci rudimentali ma pericolosissime molotov, petardi, maschera da pagliaccio con guanti e passamontagna, un lampeggiante in uso alle forze di polizia, oltre ad una pistola ad aria compressa priva di tappo rosso.

Al 28enne, il cui arresto è stato convalidato, è stata applicata la misura del divieto di dimora da Pescara e Spoltore (Pescara) e l’obbligo di dimora presso il suo domicilio.