IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

«A L’Aquila 5.600 stranieri, rimuovere scritte discriminatorie»

«In merito alla presenza di scritte segnalate da tanti cittadini stranieri a sfondo discriminatorio per quanto riguarda l’opportunità di accesso ai concorsi pubblici, come da requisiti di legge numero 97 del 6/8/13 e non di pareri o opinioni, riteniamo che la presenza di quelle scritte sia oltraggiosa per tutti gli abitanti della città e che contribuisca ad alimentare un clima di intolleranza da parte di chi da tempo ha fatto della politica dell’odio il progresso». E’ quanto si legge in una nota diffusa dal presidente dell’Associazione Culturale Macedone Salihi Abdula (Duli).

«Chiediamo al sindaco e all’amministrazione comunale di provvedere immediatamente a cancellare le scritte “[i]NO Extracomunitari nei concorsi pubblici[/i]” e “[i]NO stranieri nelle istituzioni[/i]” – si legge ancora nella nota – come segno di civiltà della nostra città. La città ha bisogno di chi la ama e contribuisce a includere invece di escludere».

X