IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Giovani Imprenditori: «I nostri progetti per la ricostruzione»

«Mettiamo al servizio della ricostruzione la nostra progettualità. Ci impegniamo a presentare qui, con la collaborazione del Comune, una serie di progetti innovativi e, contemporaneamente, a essere ambasciatori della voglia di ricostruire di una città, L’Aquila, che a sua volta è simbolo della voglia di costruire di un intero Paese, l’Italia». Lo ha detto Marco Gay, presidente nazionale dei Giovani Imprenditori di Confindustria, al termine della visita in centro storico compiuta insieme al sindaco, Massimo Cialente, e alla delegazione di giovani imprenditori – circa duecento persone provenienti da tutta Italia – che hanno partecipato al White Information tenutosi a L’Aquila, la convention promossa dal Comitato Regionale Giovani di Confindustria Abruzzo e dai Gruppi Giovani Imprenditori di Confindustria Gran Sasso (L’Aquila Teramo) e Confindustria Chieti Pescara.

{{*ExtraImg_239609_ArtImgRight_300x225_}}Una promessa ben accolta dal sindaco Cialente, il quale ha sottolineato che «i finanziamenti in arrivo sono in condizione di far partire cantieri per 100 milioni al mese e da qui a tre anni saremo in grado di restituire alla collettività l’intero centro storico».

Nel corso della convention, svoltasi oggi nell’Auditorium del Castello dopo la riunione del Consiglio Centrale dei Giovani Imprenditori, sono stati premiati i migliori tre progetti tra i dieci selezionati nell’ambito del “Meeting delle idee-Premio Bruno Ballone”. I loro ideatori si sono aggiudicati un percorso formativo ad hoc per diventare imprenditori.

{{*ExtraImg_239610_ArtImgRight_300x225_}}Primo classificato è risultato “[i]Fai con me[/i]” proposto dall’aquilano Mario D’Achille, 26 anni, il quale ha ideato una originale piattaforma per l’incrocio domanda-offerta di lavoro che, partendo dai bisogni quotidiani delle persone, si propone di offrire opportunità di lavoro a chi è in cerca di occupazione. Secondo classificato è invece risultato il progetto di Costantino Di Marco, 35 anni, di Castellalto (Teramo), il quale propone una piattaforma social per l’e-commerce denominata “[i]Radix – Alla radice del Made in Italy[/i]”. Terzo classificato, infine, il progetto di Michele Di Pietro, 28 anni, e Andrea Marcattilii, 26 anni, di Teramo, i quali hanno proposto “[i]Parallelo 24[/i]”, un’idea innovativa nell’ambito della grafica digitale per creare abbigliamento personalizzato contenente messaggi da condividere sui social.

{{*ExtraImg_239611_ArtImgRight_300x225_}}Grande soddisfazione per la riuscita dell’evento da parte degli organizzatori. «Per noi è importante – ha detto nel suo intervento Giammaria de Paulis, presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Gran Sasso (L’Aquila-Teramo) – promuovere la nascita nel territorio di aziende competitive. Crediamo nei giovani perché i giovani non sono solo il futuro ma, soprattutto, il presente». «Essere imprenditori – ha sottolineato invece Domenico Melchiorre, presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Chieti Pescara – significa evolversi continuamente e adattarsi ai cambiamenti. Vorremmo condividere con tutti questo approccio, capace di generare mutamenti significativi anche all’interno della società». «Abbiamo voluto contribuire – ha concluso Riccardo D’Alessandro, presidente del comitato regionale dei G.I. di Confindustria – a mantenere alto l’interesse nei confronti della ricostruzione, da intendersi sia dal punto di vista economico-imprenditoriale sia da quello socio-economico. Attrarre investimenti è fondamentale per favorire la crescita e il nostro auspicio è che le idee premiate oggi possano attecchire proprio a L’Aquila». Un plauso all’iniziativa anche da parte del neo presidente di Confindustria Abruzzo, Agostino Ballone, che ha sottolineato l’importanza della presenza di così tanti giovani colleghi a L’Aquila.

{{*ExtraImg_239612_ArtImgRight_300x225_}}Nel corso delle tavole rotonde che, moderate dal direttore de “Il Centro” Mauro Tedeschini, hanno riguardato vari temi – dal progetto delle macroregioni a all’internazionalizzazione e al credito – sono interventi, tra gli altri, anche la senatrice Stefania Pezzopane; il vice presidente della Regione Giovanni Lolli; Nicola Altobelli, sherpa al G20 dei Giovani Imprenditori di Sydney; Basak Ilisulu, sherpa al G20 dei Giovani Imprenditori di Tugiad; Rodolfo D’Angelantonio, consigliere incaricato Confindustria Abruzzo per l’internazionalizzazione; Sergio Galbiati, per la società LFoundry; Gianluca Jacobini, consigliere delegato di Banca Tercas, Ottorino La Rocca, presidente della società Valagro.

{{*ExtraImg_239613_ArtImgCenter_500x375_}}