IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Elezioni provinciali, scintille nel centrodestra

«Desidero ringraziare la lista Progetto Provincia per aver accolto la mia candidatura a consigliere e approfitto per augurare buona fortuna a tutti i candidati per questa nuova avventura». Lo ha dichiarato il presidente della Provincia dell’Aquila Antonio Del Corvo. «Al contempo – ha aggiunto – mi è dispiaciuto constatare che c’è stato chi ha preferito accontentarsi di una mezza lista, così da dividere di nuovo il centrodestra, con la conseguenza di regalare un consigliere in più alla sinistra e offrire un percorso senza ostacoli ai nostri avversari politici».

«Credevamo in una condivisione e in un impegno maggiori anche e soprattutto da chi ha vissuto in primo piano, in questi cinque anni, le attività svolte dalla nostra amministrazione – ha concluso Del Corvo – In ogni caso, spero che, nella folle logica della riforma Delrio e chiunque sia il successore che governerà la Provincia dell’Aquila, ci sia ancora spazio per i servizi e le istanze dei cittadini».

Immediata la replica di Felicia Mazzocchi, consigliere provinciale Ncd. «Condivido quanto affermato dal presidente Del Corvo sul fatto che un centrodestra diviso è un regalo alla sinistra, peccato che questo regalo provenga però da Forza Italia che, come tutti sanno, ha rifiutato ogni tipo di accordo nonostante i nostri pubblici appelli», ha affermato il consigliere. «Abbiamo notato infatti – ha aggiunto – oltre la ‘calorosa’ accoglienza a Del Corvo, riservata dai suoi nuovi colleghi di partito, soprattutto la gioia di averlo candidato in lista come consigliere e non come candidato presidente, come era doveroso per un uscente». «Comunque – ha concluso la candidata dei ‘I moderati di centrodestra per il territorio’ – auguriamo al nostro presidente migliori fortune politiche di quelle avute con il nostro gruppo, prima come Pdl poi come Ncd. Ad maiora Antonio».

X