IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Doppia tassazione per imprese aquilane, «0 atti concreti»

Apindustria L’Aquila torna sulla polemica già sollevata ad ottobre 2014 sulla doppia tassazione a cui sono soggette le imprese ubicate nei nuclei industriali aquilani.

Come allora denunciato «gli oneri di urbanizzazione che il Consorzio di Sviluppo Industriale (oggi confluito nell’ARAP regionale) applica alle imprese che hanno sede nei nuclei industriali comprendono voci che fanno parte della TASI richiesta dal Comune dell’Aquila generando così una anticostituzionale tassazione ripetuta sugli stessi servizi», questo il sunto della nota divulgata.

«Nel frattempo – spiega Apindustria – a nulla sono valsi gli interventi effettuati presso gli Enti coinvolti che hanno finto zelo per poi non far seguire alcun atto concreto, dimostrando uno scarso interesse per la situazione economica locale già provata dalle vicende degli ultimi sei anni.

Per questo il prossimo martedì 21 aprile, alle ore 17, Apindustria L’Aquila passerà di nuovo all’azione ed ha indetto una riunione tra tutte le imprese interessate (Bazzano, Campo di Pile, Monticchio) per studiare una linea di azione comune, di tipo politico o legale a seconda delle necessità, volta a ripristinare la legalità delle contribuzioni».

L’Associazione intende tutelare gli interessi delle aziende associate ma l’incontro è aperto a tutte le imprese coinvolte quindi «si auspica una partecipazione numerosa per ribadire con forza che il comparto produttivo ed economico locale non può essere la cenerentola dell’azione amministrativa».