IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Tornimparte: raccolta differenziata, questa sconosciuta

Da una segnalazione di un lettore,

uno spettacolo indecente e vergognoso.

Sono questi gli unici aggettivi che si possono utilizzare per descrivere l’odierna situazione di Rocca Santo Stefano, una frazione di Tornimparte.

La segnalazione arriva da un lettore de IlCapoluogo.it che spiega che la raccolta differenziata a Rocca Santo Stefano ancora non arriva, nonostante l’amministrazione comunale la annunci a gran voce da ben quattro anni.

Intanto i comuni limitrofi di Scoppito, Vigliano e Sella di Corno si rifiutano di fare la raccolta differenziata, nonostante in questi paesi sia avviata da tempo, e lasciano la loro immondizia nella frazione sfortunata di Rocca Santo Stefano.

Ne conseguono cassonetti trasbordanti e tariffe maggiori per lo smaltimento dei rifiuti.

Il problema come sottolinea il nostro lettore è stato fatto presente più volte senza ottenere nulla.

«Speriamo di non fare la fine di qualche rione napoletano», conclude .

Al giorno d’oggi appare sempre più chiaro che la raccolta differenziata è uno stile di vita, un’abitudine quotidiana di educazione civica.

Da un lato dovrebbe essere avviata un’attività di controllo e monitoraggio sul conferimento dei rifiuti in città e punire i trasgressori, dall’altra capire quali siano gli ostacoli che impediscono l’avvio della raccolta differenziata in piccole frazioni come quella di Rocca Santo Stefano.

X