IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Mini discarica lungo la Piana del Fucino

di Gioia Chiostri

È bastata una mattinata di sole intenso per portare alla luce le nefandezze del suolo marso. Lungo la costa fucense, laddove, cioè, si scorgono immensi campi lavorati a mano con estremo sudore e sacrificio, sbuca lei: una mini discarica a cielo aperto, con tanto di vasca da bagno inclusa. Una scoperta amara, visibile e controllabile da chiunque. Tra i rifiuti disseminati sotto il primo sole primaverile, anche degli pneumatici abbandonati, i quali, inutile ribadirlo, avrebbero bisogno di un processo di smaltimento ad hoc.

La strada del nefando ritrovamento, segnalata da un nostro attento lettore, è una viuzza di campagna che attraversa la Piana del Fucino e che collega la zona avezzanese di Caruscino con Borgo Via Nuova, nei pressi di Strada 6. Accanto ad essa, coltivazioni di patate, carote e insalata.

{{*ExtraImg_239082_ArtImgRight_300x168_}}Più e più volte è stato ribadito, in numerose sedi istituzionali, che il Fucino è un ‘gioiello’ della terra marsicana, intoccabile per quel che concerne le varie contaminazioni dirette o indirette possibili – si pensi alla centrale a Biomasse PowerCrop e al suo rifiuto espresso, recentemente, in Consiglio Regionale – un ‘polmone verde da tutelare’, insomma, che non si aspira a far divenire la futura ‘Terra dei fuochi’ abruzzese. Nel mezzo, finisce la salute delle terre coltivate e, quindi, la salute stessa degli abitanti che di quelle stesse terre si cibano e si nutrono. Le foto risalgono a ieri, 12 aprile.

Il contadino appassionato di lavoro può combattere e controbattere da solo l’inciviltà e l’incultura dei più? Potrebbe essere necessario un controllo fortificato sul territorio per evitare che simili gesti di scarso senso civico si ripetano ancora. Il ‘verde’ è un bene prezioso, ma non eterno.

{{*ExtraImg_239083_ArtImgCenter_500x281_}}

[url”Torna alla Home Targato Az”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=221[/url]