IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Avezzano Rugby, l’abitudine della vittoria

Ed anche la partita con l’Arvalia Villa Pamphili viene archiviata con un successo.

Sul campo sintetico dei romani, davanti ad un folto pubblico e in una giornata quasi estiva i ragazzi avezzanesi riescono a conquistare la vittoria mantenendo così la testa della classifica.

Ci si aspettava un match duro e così è stato con i capitolini che, memori della forza del reparto di mischia marsicano, schierano due piloni come seconde linee dando maggior peso al loro pack con l’intento di conquistare più palloni possibili da trasmettere alla veloce linea dei trequarti.

La buona intuizione dura per quasi tutto il primo tempo dove i gialloneri stentano ad imporre il proprio gioco con il reparto pesante, ma, appena finite le energie fisiche, i padroni di casa devono inchinarsi allo strapotere dei marsicani.

Passiamo alla cronaca: dopo pochi minuti abruzzesi in vantaggio grazie a due punizione di Roberto Lanciotti, reazione del Villa che, sfruttando la superiorità numerica grazie ad un giallo inflitto a Giovanni Ranalletta, costringono l’Avezzano a 10 minuti di arcigna difesa con ripetute azioni a pochi metri dalla linea di meta, ma il carattere e la determinazione dei gialloneri scongiurano l’eventuale segnatura.

Da questo momento il pallino del gioco torna nelle mani dei marsicani che da una touche conquistata a due mani mettono in atto una rolling maul che solo un evidente fallo avversario fa crollare a terra, decisione sacrosanta da parte del direttore di gara e meta tecnica assegnata, trasformazione in mezzo ai pali e parziale della prima frazione fissato sul 13 a 0.

Si torna in campo consapevoli di una probabile reazione dei padroni di casa che però non riescono a passare la metà campo per tutto il secondo tempo, controllo avezzanese e meta della sicurezza realizzata dalla seconda linea Antonio Cofini.

Triplice fischio finale e meritata vittoria dei ragazzi guidati da Corrado Di Stefano e Luca Terrenzio.

“Sapevamo che sarebbe stata dura ma siamo riusciti nell’impresa dimostrando di avere un grande carattere ed una giusta maturità sportiva – questo il commento dei due tecnici. Avevamo preparato l’incontro nei minimi dettagli e tutti i ragazzi hanno rispettato le direttive impartite. Ora ci aspettano altri quattro delicatissimi match, ma con la giusta umiltà ed il giusto allenamento potremmo arrivare in alto”.

Formazione Avezzano Rugby:

Stefano Rosati, Giovanni Ranalletta, Luca Venditti, Gianmarco Mercurio, Antonio Venturini, Gianluca Babbo, Michele Costantini, Leonardo Mancini, Giuseppe Volpe, Roberto Lanciotti, Marco Talamo, Pierpaolo Angelozzi, Giovanni Angelozzi, Lorenzo Bernetti, Francesco Taccone.

A disposizione:Guido Testa, Antonio Di Cintio, Giorgio Cicchinelli, Mario Scognamiglio, Antonio Cofini, Daniele Massaro, Domenico Cipriani.

Allenatori: Corrado Di Stefano – Luca Terrenzio

[url”Torna alla Home Targatoaz.it”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=221[/url]