IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Tenta fuga dopo furto, cade e finisce in ospedale

Più informazioni su

Un ragazzo marocchino di 33 anni è rimasto ferito, questo pomeriggio, dopo essere caduto dal sottopasso ferroviario della stazione di Tortoreto (Teramo). L’uomo, secondo una prima ricostruzione, avrebbe aperto la portella del treno Pescara-Civitanova Marche prima che il convoglio arrestasse la marcia per sfuggire, a quanto risulta, alla cattura per il furto di un borsello che avrebbe perpetrato, secondo le accuse, stamane, sul treno regionale Porto D’Ascoli-Pescara, intorno alle 9. La vittima aveva presentato denuncia alla Polfer del capoluogo adriatico.

Oggi pomeriggio il caso ha voluto che la vittima del furto si trovasse sullo stesso treno di ritorno su cui viaggiava il 33enne. Avrebbe riconosciuto il borsello contenente effetti e documenti personali, avrebbe intimato al ragazzo di riconsegnarglielo e avrebbe avvertito il capotreno, che ha chiamato la Polfer. Quando ha capito di essere stato scoperto, il 33enne, secondo la ricostruzione degli investigatori, nel tentativo di guadagnare la fuga ha saltato il parapetto del sottopasso ferroviario di Tortoreto, stramazzando a terra dopo un volo di oltre tre metri. Il 33enne, sempre secondo quanto ricostruito, era convinto che fosse un muro di cinta, mentre invece è precipitato, riportando un trauma cranico e facciale per cui è stato portato in ambulanza all’ospedale di Giulianova (Teramo), dove è piantonato dalla polizia ferroviaria di Giulianova (Teramo). Non è grave.

Non essendoci più la flagranza il marocchino, che ha precedenti specifici, sarà denunciato.

Più informazioni su