IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Alto Vastese isolato dalle frane, studenti bloccano bus

Alto Vastese isolato a causa delle frane e questa mattina va in scena la protesta degli studenti che alle 6 hanno bloccato l’autobus che da Castiglione Messer Marino parte per Atessa. Sono una trentina gli studenti che ogni giorno partono alla volta di Atessa per frequentare gli istituti superiori: oggi sono in piazza, sfidando anche il freddo, per difendere il loro diritto allo studio e a una mobilità che funzioni per raggiungere il loro istituto scolastico «senza dover fare il giro del mondo».

Tanti gli striscioni esposti all’indirizzo di Regione e Provincia: «Ogni mattina ognuno di noi sa che dovrà correre più di una frana» oppure «Abbiamo tre provinciali chiuse, non accettiamo più scuse».

E dopo la manifestazione in piazza nel buio del primo mattino studenti e genitori si trasferiranno davanti al municipio per una pacifica azione di protesta. In condizioni normali, prima delle frane che hanno interessato la provinciale, il mezzo impiegava poco meno di un’ora per raggiungere Atessa. Oggi, con le frane ovunque e tre provinciali chiuse, in particolare quella tra Castiglione Messer Marino e Montazzoli, l’autobus di linea deve percorrere un giro incredibile passando per il Molise per arrivare, dopo un’ora e mezza a destinazione. Il ‘tour’ prevede la partenza in direzione Agnone, la salita verso Roio e Rosello, la discesa sulla fondovalle Sangro, un’altra risalita verso Monteferrante, per raggiungere Montazzoli al di là della frana sulla provinciale al km 9, il carico degli alunni di Montazzoli e la nuova partenza verso Tornareccio e quindi finalmente Atessa.