IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Pulizie e Portierato all’Università, braccia conserte

Da diversi mesi si cerca di trovare un accordo con la società CSG, che gestisce l’appalto di pulizie e portierato nell’Università dell’Aquila.

«Il confronto con l’azienda si è fatto sempre più difficile in quanto alla richiesta del sindacato (fatta da mesi) di una maggiore chiarezza sull’organizzazione del lavoro non si è mai riusciti ad avere una definizione della stessa», così si legge in una nota divulgata dalla sigla sindacale Filcams Cgil di L’Aquila.

«La nostra convinzione è che l’azienda ha diminuito le ore previste per la pulizia, inoltre vuole peggiorare le condizioni dei portieri».

«L’azienda pur di raggiungere i propri obiettivi ha strumentalizzato i contenuti delle riunioni sindacali e gli accordi sottoscritti, inoltre ha inviato alle lavoratrici e lavoratori decine di lettere di diffida e richiamo, per fare in modo che accettassero comunque le impostazioni organizzative dell’azienda, anche quelle non previste dal capitolato di appalto».

«Abbiamo già dichiarato lo stato di agitazione, con la convinzione di aprire in tempi rapidi la procedura di raffreddamento presso la prefettura, presso la quale chiederemo:

1 – la corretta applicazione di quanto concordato in sede sindacale;

2 – la revoca di tutte le lettere di richiamo;

3 – la verifica puntuale dell’organizzazione del servizio, con la definizione delle ore impegnate nello stesso;

4 – la verifica dell’attuale situazione dei servizi rispetto al passaggio di appalto».

«Nel frattempo è nostra intenzione effettuare un sit-in di protesta presso la sede del rettorato il giorno 7 aprile 2015, dalle ore 12 alle ore 14.30, durante il sit-in chiederemo alla rettrice un confronto per dare il nostro punto di vista sull’andamento del servizio», questa la conclusione.

X