IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Rugby virtualmente salva

Più informazioni su

di Marcello Spimpolo

Il Giudice Sportivo della FIR, rilevato dal referto del Sig. Bertelli Filippo che in occasione della gara I Cavalieri Prato v IMA Lazio, valida per la quindicesima giornata del Campionato Italiano d’Eccellenza disputata sabato 28 marzo, la società I Cavalieri Prato ha impiegato il giocatore Giuseppe DATOLA, il quale risulta squalificato fino al 29 marzo 2015; considerato che lo stesso Giuseppe DATOLA è stato squalificato per una settimana, in occasione della gara “Rugby Petrarca SRL/R.C. I Cavalieri SSD ARL” del 22 marzo 2015, per infrazione art. 27/1 lett. Z) (somma di quattro cartellini gialli); tenuto conto che tale sanzione è stata comunicata alla società, dall’ufficio del Giudice Sportivo Nazionale, con telegramma del 26/3/2015 e con comunicato ufficiale n° Ecc/18/GS – Riunione del 25 marzo 2015, pubblicato in pari data all’albo della F.I.R.; che lo stesso giocatore, ha preso parte alla gara del 28 marzo 2015 non avendo, quindi, ancora scontato la sanzione irrogata; visti gli art. 29/1 lett. e) del Regolamento di Giustizia e artt. 16 lett. b) e 25 lett. b) del Regolamento Attività Sportiva, dichiara perdente la società I Cavalieri Prato con il risultato conseguito sul campo di 5 a 52 (mete 1 – 8) in favore della società Ima Lazio, la punisce inoltre con la penalizzazione di 4 (quattro) punti in classifica e con la multa di € 100,00.

La classifica del Campionato Italiano d’Eccellenza è aggiornata come segue:

[i]Femi-CZ Rovigo punti 61; Cammi Calvisano 60; Marchiol Mogliano 58; Fiamme Oro Roma 41; Lafert S.Doná 40; Rugby Viadana 1970 37; Petrarca Padova 33; IMA Lazio 27; L’Aquila Rugby 5; I Cavalieri Prato -4[/i]

Questo il comunicato emesso oggi dall’Ufficio Stampa della FIR.

Alla vigilia dello scontro diretto fra L’Aquila ed i toscani, ultimi e penultimi del Campionato di Eccellenza, questa “svista” dei Cavalieri sanzionata dal Giudice Sportivo con quattro punti di penalizzazione, scava un solco di 9 punti fra le due compagini e fa aumentare in maniera decisiva la possibilità di permanenza dell’Aquila Rugby nel massimo campionato.

Battendo i Cavalieri (anche conquistando solo 4 punti nello scontro diretto) i neroverdi avrebbero infatti la matematica certezza della salvezza visto che poi rimarrebbero solo due partite al termine del campionato.

Più informazioni su

X