L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Toto Giunta, atto II

di Roberta Galeotti

Si allungano i tempi per la proclamazione degli eletti, dalla Regione fanno sapere che lunedì mattina arriveranno in Corte d’Appello gli ultimi risultati attesi e poi, finalmente, potranno essere fatti i conti e conteggi dei complicatissimi resti della nuova legge elettorale, con l’incognita di San Massimo.

Martedì 10 giugno tutti gli uffici pubblici dell’Aquila saranno chiusi per festeggiare il patrono ed è verosimile che, anche gli uffici della Corte d’Appello, restino chiusi per la festività. Quindi il risultato ufficiale dei quozienti potrebbe scivolare a mercoledì.

Il governatore neo-eletto Luciano D’Alfonso, intanto, si è dedicato in queste due settimane di break forzato, alle campagne elettorali dei candidati sindaci per i ballottaggi e alle riunioni di maggioranza e di partito, con Legnini, Lolli e Paolucci.

Questo il cruccio più grande del presidente che dovrà accontentare gli appetiti dei tanti consiglieri eletti nella sua maggioranza con risultati importanti.

Fermo restando l’incognita dei quozienti o dei resti (termini con cui abbiamo dovuto stabilire un certa confidenza, ndr), rimane fondamentale la figura dell’assessore donna che fa da ago della bilancia per l’equilibrio di tutta la nuova Giunta.

La soluzione più semplice, per D’Alfonso, sarebbe poter contare sulla presenza in Consiglio di Marinella Sclocco, che verrebbe quindi investita anche dell’assessorato.

Le ripartizioni politiche sembrano stabilizzarsi su 4 assessori al Pd, più la presidenza del Consiglio regionale, che sarebbe ro ripartiti secondo una linea geopolitica che assegnerebbe una poltrona da assessore a Pepe, consigliere più votato di Teramo dopo Paolo Gatti; a Paolucci, segretario regionale del Pd teatino che dovrebbe prendere l’assessorato alla Sanità più il bilancio; Marinella Sclocco che rappresenterebbe il pescarese e Lolli, assessore esterno, con l’incarico di Vice Presidente e delega alla Ricostruzione.

Le ultime due poltrone della Giunta dovrebbero essere assegnate a Mario Mazzocca, Sel, e ad Abruzzo civico o con Andrea Gerosolimo, il sulmontino ex consigliere di maggioranza con Del Corvo e marito dell’assessore provinciale nella giunta di destra Marianna Scoccia (dimissionaria ad aprile 2014 per la candidatura del marito con D’Alfonso); o con il teatino Mario Olivieri.

La presidenza del Consiglio Regionale sarebbe assegnata al marsicano Peppe Di Pangrazio, sembrerebbe con alcune deleghe importanti.

Niente di più di una presidenza di commissione toccherebbe al goleador Pierpaolo Pietrucci che avrebbe sacrificato tutto il suo risultato in favore di Giovanni Lolli.

Stessa cosa per il capo gruppo uscente Pd in consiglio, al suo terzo mandato, Camillo D’Alessandro, cui è stato imposto uno stop alle speranze di conquistare l’assessorato all’Agricoltura.

 PARTITO CANDIDATO ELETTO N° PREFERENZE PROVINCIA
MAGGIORANZA
Partito democratico Pierpaolo Pietrucci 7.095 L'Aquila
Partito democratico Giuseppe Di Pangrazio 6.122 L'Aquila
Partito democratico Dino Pepe 7.678 Teramo
Partito democratico Sandro Mariani  5.818 Teramo
Partito democratico Luciano Monticelli 3.735 Teramo
Partito democratico Silvio Paolucci  7.900 Chieti
Partito democratico Camillo D'Alessandro 4.762 Chieti
Partito democratico Donato Di Matteo 6.587 Pescara
Partito democratico Alberto Balducci 3.855 Pescara
Partito democratico Marinella Sclocco 3.672 Pescara
Regione facile Lorenzo Berardinetti 2.677 L'Aquila
Regione facile Alessio Monaco 2.911 Chieti
Abruzzo civico Andrea Gerosolimo 5.535 L'Aquila
Abruzzo civico Mario Olivieri 2.238 Chieti
Italia dei valori Lucrezio Paolini 1.326 Chieti
Centro democratico Giorgio D'Ambrosio 1.365 Pescara
Sinistra ecologia libertà Vincenzo Cipolletti 602 Teramo
MINORANZA
Forza Italia Emilio Iampieri 3.855 L'Aquila
Forza Italia Paolo Gatti 10.528 Teramo
Forza Italia Mauro Febbo 5.891 Chieti
Forza Italia Lorenzo Sospiri 4.671 Pescara
Movimento 5 stelle Gianluca Ranieri 1.682 L'Aquila
Movimento 5 stelle Riccardo Mercante 1.767 Teramo
Movimento 5 stelle Sara Marcozzi 3.252 Chieti
Movimento 5 stelle Domenico Pettinari 2.289 Pescara
Movimento 5 stelle Leandro Bracco 1.092 Pescara
Nuovo centro destra Giorgio D'Ignazio 2.853 Teramo
Abruzzo futuro Antonio Morgante 2.189 L'Aquila
Fratelli d'Italia Etelwardo Sigismondi 1.128 Chieti

di Roberta Galeotti

Si allungano i tempi per la proclamazione degli eletti, dalla Regione fanno sapere che lunedì mattina arriveranno in Corte d’Appello gli ultimi risultati attesi e poi, finalmente, potranno essere fatti i conti e conteggi dei complicatissimi resti della nuova legge elettorale, con l’incognita di San Massimo.

Martedì 10 giugno tutti gli uffici pubblici dell’Aquila saranno chiusi per festeggiare il patrono ed è verosimile che, anche gli uffici della Corte d’Appello, restino chiusi per la festività. Quindi il risultato ufficiale dei quozienti potrebbe scivolare a mercoledì.

Il governatore neo-eletto Luciano D’Alfonso, intanto, si è dedicato in queste due settimane di break forzato, alle campagne elettorali dei candidati sindaci per i ballottaggi e alle riunioni di maggioranza e di partito, con Legnini, Lolli e Paolucci.

Questo il cruccio più grande del presidente che dovrà accontentare gli appetiti dei tanti consiglieri eletti nella sua maggioranza con risultati importanti.

Fermo restando l’incognita dei quozienti o dei resti (termini con cui abbiamo dovuto stabilire un certa confidenza, ndr), rimane fondamentale la figura dell’assessore donna che fa da ago della bilancia per l’equilibrio di tutta la nuova Giunta.

La soluzione più semplice, per D’Alfonso, sarebbe poter contare sulla presenza in Consiglio di Marinella Sclocco, che verrebbe quindi investita anche dell’assessorato.

Le ripartizioni politiche sembrano stabilizzarsi su 4 assessori al Pd, più la presidenza del Consiglio regionale, che sarebbe ro ripartiti secondo una linea geopolitica che assegnerebbe una poltrona da assessore a Pepe, consigliere più votato di Teramo dopo Paolo Gatti; a Paolucci, segretario regionale del Pd teatino che dovrebbe prendere l’assessorato alla Sanità più il bilancio; Marinella Sclocco che rappresenterebbe il pescarese e Lolli, assessore esterno, con l’incarico di Vice Presidente e delega alla Ricostruzione.

Le ultime due poltrone della Giunta dovrebbero essere assegnate a Mario Mazzocca, Sel, e ad Abruzzo civico o con Andrea Gerosolimo, il sulmontino ex consigliere di maggioranza con Del Corvo e marito dell’assessore provinciale nella giunta di destra Marianna Scoccia (dimissionaria ad aprile 2014 per la candidatura del marito con D’Alfonso); o con il teatino Mario Olivieri.

La presidenza del Consiglio Regionale sarebbe assegnata al marsicano Peppe Di Pangrazio, sembrerebbe con alcune deleghe importanti.

Niente di più di una presidenza di commissione toccherebbe al goleador Pierpaolo Pietrucci che avrebbe sacrificato tutto il suo risultato in favore di Giovanni Lolli.

Stessa cosa per il capo gruppo uscente Pd in consiglio, al suo terzo mandato, Camillo D’Alessandro, cui è stato imposto uno stop alle speranze di conquistare l’assessorato all’Agricoltura.

 PARTITO CANDIDATO ELETTO N° PREFERENZE PROVINCIA
MAGGIORANZA
Partito democratico Pierpaolo Pietrucci 7.095 L'Aquila
Partito democratico Giuseppe Di Pangrazio 6.122 L'Aquila
Partito democratico Dino Pepe 7.678 Teramo
Partito democratico Sandro Mariani  5.818 Teramo
Partito democratico Luciano Monticelli 3.735 Teramo
Partito democratico Silvio Paolucci  7.900 Chieti
Partito democratico Camillo D'Alessandro 4.762 Chieti
Partito democratico Donato Di Matteo 6.587 Pescara
Partito democratico Alberto Balducci 3.855 Pescara
Partito democratico Marinella Sclocco 3.672 Pescara
Regione facile Lorenzo Berardinetti 2.677 L'Aquila
Regione facile Alessio Monaco 2.911 Chieti
Abruzzo civico Andrea Gerosolimo 5.535 L'Aquila
Abruzzo civico Mario Olivieri 2.238 Chieti
Italia dei valori Lucrezio Paolini 1.326 Chieti
Centro democratico Giorgio D'Ambrosio 1.365 Pescara
Sinistra ecologia libertà Vincenzo Cipolletti 602 Teramo
MINORANZA
Forza Italia Emilio Iampieri 3.855 L'Aquila
Forza Italia Paolo Gatti 10.528 Teramo
Forza Italia Mauro Febbo 5.891 Chieti
Forza Italia Lorenzo Sospiri 4.671 Pescara
Movimento 5 stelle Gianluca Ranieri 1.682 L'Aquila
Movimento 5 stelle Riccardo Mercante 1.767 Teramo
Movimento 5 stelle Sara Marcozzi 3.252 Chieti
Movimento 5 stelle Domenico Pettinari 2.289 Pescara
Movimento 5 stelle Leandro Bracco 1.092 Pescara
Nuovo centro destra Giorgio D'Ignazio 2.853 Teramo
Abruzzo futuro Antonio Morgante 2.189 L'Aquila
Fratelli d'Italia Etelwardo Sigismondi 1.128 Chieti

[url”Torna alla Home Targatoaz.it”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=221[/url]

X