L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Bcc Roma: «4 milioni per L’Aquila»

La Banca di Credito Cooperativo di Roma ha erogato, dal 2009 ad oggi, in provincia dell’Aquila, «oltre 4 milioni e mezzo di euro per iniziative sociali». «Un impegno il linea – si legge in una nota – con il carattere mutualistico e cooperativo della banca, che si è concretizzato soprattutto all’Aquila nel supporto fornito ai cittadini nella difficile fase post-sisma. Più di 1 milione di euro è stato raccolto, insieme alle Bcc consorelle per l’emergenza, 1 milione e mezzo è stato stanziato per il restauro di palazzo Margherita dalla sola Bcc di Roma (a cui si sono aggiunti i 3,5 milioni messi in campo dalle altre Bcc italiane). Da ricordare, inoltre, l’impegno della Federazione Bcc di Lazio, Umbria, Sardegna, di cui la Bcc di Roma fa parte, a favore della Fondazione “Abruzzo Risorge”, impegnata nel sostegno ai ragazzi rimasti orfani in seguito al sisma del 6 aprile 2009 e nella costruzione dell’impianto sportivo di San Gregorio».

Il punto sulle iniziative messe in campo dalla Bcc di Roma è stato fatto nel corso dell’assemblea dei soci abruzzesi, che si è svolta oggi, all’Aquila, nel ristorante Villa Giulia. Un appuntamento importante, che cade nel 60esimo anniversario dalla nascita della Banca di Credito Cooperativo di Roma.

«In un anno molto difficile, come il 2013, la Bcc di Roma ha aumentato di circa il 6% i finanziamenti creditizi a famiglie e imprese abruzzesi, a fronte della generale restrizione del credito registratasi complesisvamente in Italia – ha dichiarato Francesco Liberati, presidente Bcc di Roma – in questi anni la banca non ha diminuito il proprio impegno per l’Abruzzo e per la provincia dell’Aquila. Impegno confermato recentemente anche dall’apertura, all’Aquila, dei nuovi locali dell’Agenzia 99, che sono stati inaugurati lo scorso 26 ottobre». Dal 2000 gli impegni creditizi, in provincia dell’Aquila, sono cresciuti complessivamente del 420%. Dal 2008 l’aumento è stato pari al 34%.

«A tutto questo si aggiunge l’impegno sociale – hanno affermato Mauro Pastore, direttore generale Bcc Roma e Gianluca Liberati, direttore dell’Area Abruzzo Bcc di Roma – con le tante iniziative finanziate nel post-terremoto, che si aggiungono al sostegno ordinario offerto dalla banca al territorio attraverso i comitati locali dell’Aquila, di Avezzano e dell’Alto Sangro, che dal 2009 ad oggi hanno erogato circa 2 milioni di euro a sostegno del sociale. Da segnalare anche il progetto Microcredito per l’Abruzzo, in collaborazione con la Fondazione Etimos, che ha permesso l’erogazione di oltre 13 milioni di crediti».

Per la Bcc di Roma l’imperativo è «guardare al futuro, puntando l’attenzione sulla valorizzazione del territorio, anche attraverso il sostegno alle piccole e medie imprese e lo sviluppo del turismo e dell’agricoltura, in collaborazione con le associazioni di categoria, nell’ottica di affinare le risposte da dare all’economia locale e al territorio e dare nuova fiducia ai cittadini». All’assemblea hanno preso parte il sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente, rappresentanti delle istituzioni locali, associazioni di categoria e soci della Bcc di Roma.

X