L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

No sprechi a Sanremo!

di Luca Marinoni

#sanremiamocontro

Gli ultimi dati apparsi sui giornali mostrano chiaramente che la Rai è un’azienda in perdita. Un’azienda che perde soldi pubblici quindi, ovvero i nostri soldi. E sta per iniziare Sanremo, con il suo carrozzone di big, conduttori, vallette, comici, ospiti, superospiti, tutti pagati a nostre spese…

Nel 2011 – ricorda la Corte – «la capogruppo ha chiuso il bilancio con un utile di 39,3 milioni di euro, mentre nell’esercizio 2012 con una perdita di 245,7 milioni». Nel biennio «si è registrato lo sbilancio negativo tra ricavi e costi della produzione, nella misura di 23,3 milioni di euro (2011) e di 215 milioni di euro (2012), segnale preoccupante per la situazione economico-patrimoniale e finanziaria dell’emittente».

Quanto ai costi di produzione, è il monito della Corte, «appare indispensabile una loro sostanziale riduzione, in particolare per quelli riconducibili al Festival di Sanremo, alle fiction e alla programmazione finanziata con fondi diversi da quelli derivanti dal canone».

Vi pare possibile che nel quadro di instabilità e recessione generale, si dedichino tutte queste risorse a Sanremo? Ancora superospiti e compensi milionari?

Basta! E’ arrivata l’ora di dare un taglio a queste spese folli! Noi abbonati abbiamo il dovere di farci sentire, si tratta pure sempre dei nostri soldi! Il giorno dopo la finale nessuno si ricorda più nulla di Sanremo, e intanto i nostri soldi se ne sono andati!

Firmiamo la petizione per chiedere al presidente della Rai Anna Maria Tarantola di modificare radicalmente in nome dell’austerity la formula del festival, almeno finchè il nostro paese non sarà uscito definitivamente dalla crisi!

E’ una questione di rispetto per milioni di famiglie che faticano ad arrivare a fine mese!Chiediamo inoltre al presidente della Corte dei Conti Raffaele Squitieri, e al presidente della Commissione Vigilanza Rai Roberto Fico di monitorare costantemente le spese del festival, non vogliamo più saperne nulla di super-ingaggi, attori di Hollywood e scenografie faraoniche!

Diamo spazio alle canzoni, vere protagoniste del festival!

[i]Per firmare la petizione, clicca[/i]:

[url”http://firmiamo.it/link/index?link=http%3A%2F%2Ffirmiamo.it%2Fno-sprechi-a-sanremo&userid=3534912&mailid=3585″]http://firmiamo.it/link/index?link=http%3A%2F%2Ffirmiamo.it%2Fno-sprechi-a-sanremo&userid=3534912&mailid=3585[/url]

X