IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Sos Natale: ‘finti’ abeti e decorazioni

di Gioia Chiostri

[i]Total white.[/i] Eh sì, quest’anno la parola Natale si declina così, con il bianco. La casa deve, secondo l’ultima tendenza, vestirsi completamente di candido e soffice bianco, ma con qualche punta di rosa e celeste. Se avete un minuto di tempo da spendere in s.o.s. decorazioni, ecco qualche [i]new[/i] in più.

Molti di voi andranno a ripescare quel bel festone rosso brillante comprato nel mercatino in piazza ben quattro anni fa, aggiungendo magari un po’ di porporina dorata in modo da rimetterlo a nuovo. Ma, credetemi, non serve far tanto chiasso per un tocco di [i]glamour[/i] aggiunto che faccia sembrare nuovo ciò che è vecchio e iper-usato.

Il web potrebbe essere un ottimo folletto aiutante in quanto a decorazioni [i]low cost[/i] e fai da te (visto il tempo di ristrettezza economia e, da ieri, di decadenza). Se volete dire addio all’abete finto di una decinna d’anni, ecco le idee più strampalate accalappiate qua e là, solamente per voi.

Una semplice scala a pioli in legno, decorata con luci e fili a cui appendere gli oggetti natalizi più graziosi può essere un’idea alternativa essenziale ma graziosa. C’è poi chi ha creato il suo albero di Natale con delle bottiglie di birra vuote, di vetro verde, posizionate l’una sull’altra, a dovere, in modo da creare una scintillante piramide natalizia, con tanto di stella cometa in cima.

Quest’anno sembra essere in voga, inoltre, un bell’albero da parete. Come funziona? Basta applicare le decorazioni creando una figura triangolare lungo una parete possibilmente bianca. Fotografie di famiglia, posizionate in modo da creare uno splendido collage di Natale, adesivi colorati, palline di plastica attaccate con la colla a caldo. Potete sbizzarrirvi come meglio volete, l’importante è che in cima ci sia la classica stella.

Sempre su parete, c’è il furbo del 2013 che l’albero lo ha disegnato e poi lo ha abbellito solo con le decorazioni in termini abbastanza classici: un filo di perle dorate, o argentate e altre decorazioni sempreverdi. Adattissimo per chi ha un mini appartamento. Un albero un po’ rustico ma molo affascinante è quello creato, sempre su una parete, da alcuni legni giustapposti in ordine decrescente fino alla stella.

Ma il web ha sicuramente incoronato il suo albero preferito: quello fatto con i contenitori di cartone delle uova dipinti di varie tonalità di verde: ecologico, [i]smart[/i], [i]easy[/i], [i]cool[/i], e tutto il lessico modaiolo che vogliamo. Basta in fondo creare con i cartoni delle uova tanti finti rami sovrapponendoli, e addobbarli con festoni e pietre o gemme adesive. C’è anche chi al posto di quest’ultime, ha deciso di decorare i cartoni con delle cialde per la macchina del caffè incollate. Ecologico e originale. Questa è un’idea che proviene da studenti e insegnanti del [i]Pre-Primary Education College[/i] di Bernadette Romeira, i quali hanno partecipato al Contest III di alberi di Natale Ria Shopping col loro albero completamente [i]low cost[/i].

Infine, invitiamo tutti a porre, per il cenone natalizio, un bell’alberello di Natale, tradizionalissimo, al centro della tavola, riccamente decorato e al di sotto di questo, porre dei piccoli regalini per i vostri ospiti: possono essere dei semplici muffin deliziosi o anche dei ciondolini di bigiotteria, l’importante è riscaldare l’atmosfera e far sì che la festa la sentano tutti.

X