L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Ludopatia, già attivo decreto Balduzzi

Il decreto Balduzzi, convertito con modificazioni dalla Legge 8 Novembre 2012 n. 189, impone a partire dal 1° Gennaio 2013 ai gestori di sale da gioco e di esercizi in cui vi sia offerta di giochi pubblici, ovvero di scommesse su eventi sportivi, anche ippici e non sportivi, di esporre il materiale informativo predisposto dalle aziende sanitarie locali diretto ad evidenziare i rischi correlati al gioco ed a segnalare la presenza sul territorio di servizi di assistenza pubblici e del privato sociale dedicati alla cura e al reinserimento sociale delle persone con patologie correlate alla G.A.P..

Il mancato adempimento degli obblighi previsti dalla norma in questione comporta l’irrogazione di una sanzione amministrativa pecuniaria fino a 50.000 Euro irrogata nei confronti del titolare della sala, del pubblico esercizio o del punto di raccolta dei giochi.

ll Direttore Generale ASL 1 Silveri ha assicurato, nel corso di un colloquio telefonico con il direttore della Confcommercio Celso Cioni, che l’Azienda sta realizzando il materiale necessario previsto dal provvedimento, da mettere a disposizione degli esercenti interessati appena sarà predisposto.

Confcommercio l’Aquila, in considerazione della elevata sanzione prevista in caso di inadempimento, auspica una giusta proroga dell’entrata in vigore della disposizione al fine di consentire l’ottemperanza a tutti gli obblighi previsti da parte degli operatori.

X